Blisteraggio e Termoformazione

Nella moderna Industria 4.0, il massiccio uso di plastica non riciclabile viene sempre più soppiantato dall’utilizzo di materiali più economici e pratici, e che possano essere, allo stesso tempo, smaltiti in condizioni più favorevoli. Il tutto, applicato a larga scala non solo nell’ambito industriale, ma in particolare in quello alimentare e farmaceutico, con la produzione di blister e imballi all’avanguardia: in tal senso, i macchinari proposti da www.almapackaging.com sono senza dubbio fra i leader nel settore.

Sul sito di riferimento, AL.MA. srl offre le più moderne Macchine Termoformatrici e Blisteratrici del momento; l’esperienza dell’azienda, che vanta più di 40 anni, l’ha resa punto di riferimento affidabile in un ambito tanto fondamentale quanto delicato. Il costante obiettivo è quello di perseverare nell’innovazione tecnologica, venendo incontro alle esigenze delle industrie e dei consumatori; i prodotti infatti non sono mai “statici”, ma si cerca sempre di lavorare insieme alle altre aziende per fornire degli strumenti ottimizzati in base allo spazio dedicato, alle necessità e all’idea di produzione. Essi sono perciò costruiti su commessa, con l’ottica di realizzare sempre macchinari adatti ai bisogni dei clienti.

I Macchinari offerti

Entrando più nello specifico, fra le varianti proposte, in relazione al diverso ambito operativo, troviamo:

Termoformatrici per prodotti alimentari: macchinari altamente personalizzabili, con possibilità di scelta riguardo alla tipologia di imballaggio più adatto alle necessità (ad atmosfera modificata, sottovuoto, con effetto skin, o tramite classica sigillatura). Esse sono composte in solido acciaio inox, per garantire resistenza ed efficienza soprattutto dopo stressanti e prolungate sollecitazioni. Il tutto, unito anche alla vasta gamma di stampanti (a getto d’inchiostro, a trasferimento termico, ecc.) e alla possibilità di installare etichettatrici automatiche (per apporre etichette sopra o sotto al prodotto), analizzatori in linea (rapporto ossigeno/anidride carbonica) e/o miscelatori di gas.

Blisteratrici automatiche per prodotti medicali: il blisteraggio è da anni fondamentale e primario nella produzione medicale e farmaceutica, ed esso può avvenire in diverse modalità, in accordo alle varie esigenze. Passiamo da eventuali film rigidi a film flessibili o in alluminio multistrato, alla carta o Tyvek®. Si ha inoltre la possibilità di sola termoforatura per vaschette, superfici o vassoi (fino al massimo spessore di 1 mm); il tutto unito alla presenza di stampanti (a getto d’inchiostro, a trasferimento termico o flessografiche) ed etichettatrici di vario tipo.

Blisteratrici automatiche in linea per prodotti industriali: focalizzandosi più sull’ambito industriale, c’è la possibilità di produrre confezioni blister plastica/plastica, con film di chiusura superiore prestampato o trasparente con foglietto interno; confezioni blister plastica/cartone, con valva avente dimensioni uguali o inferiori rispetto a quelle del cartoncino.
Nel rispetto dell’ambiente e del complesso apparato di normative vigenti in un settore così regolamentato, la versatilità e l’economicità riscontrabili su www.almapackaging.com la rendono senza ombra di dubbio una certezza di attendibilità ed efficacia per i suoi fruitori.